IL CUSTODE DELLA TORRE

 

 

Gornate Olona, Monastero di Torba

 

Vi siete mai chiesti cosa si nasconde nel bosco? "Soldati" grida qualcuno "Briganti e belve!" rispondono altri.

Ma dove la genta passa furtiva, nel luogo abbandonato da tutti, un pastore è rimasto... e lui conosce la verità, sa dove si nasconde il cuore silenzioso della foresta. E' lui il custode di una torre rimasta senza mura, della strada senza più viandanti, di una ricchezza che non conosce la città...

 

Di Stefano Beghi e Matteo Sanna

Con Stefano Beghi

Spettacolo Prodotto nell'ambito del Progetto Iceberg in collaborazione con Dramatrà - Città In Scena

Con il contributo del FAI

EVENTI

Presto numerosi appuntamenti!

Scopri di più!

Dopo tanto peregrinare in città, è tempo di farsi quattro passi altrove, e per farlo non c'è posto migliore di quello che la città ha dimenticato.
Lo spettacolo, per la prima volta in Progetto Iceberg, fa un tuffo fuori dalla città per raccontare una storia "di confine": cosa ci fa una torre in mezzo al niente?
Il pastore che ci guida in questo viaggio sa bene che quando ti trovi davanti a un muro sei all'inizio del mondo... Ecco cosa ci fa una torre a Torba: ci indica l'inizio di qualcosa di nuovo, ci ricorda che i confini esistono e spesso danno significato alle cose, alle parole, alle storie.

 

Ma dove si nasconde allora l'indentità di un territorio? beh la risposta è troppo scontata a questo punto: qui, sul confine, nel punto più lontano dal centro, nel luogo in cui le culture si incontrano, si mischiano, si confondono, quello che resta è qualcosa di piccolo e silenzioso... semplicemente noi: ciò che siamo lontano dalla città, dai nomi, dagli stati.

 

Durata: 60 min circa

E' compresa la visita guidata al bene FAI.

Video:

Gallery: