IO.ABITO

A partire da novembre 2019 torniamo ad aggregare il quartiere Bustecche intorno a un tema. Dopo aver esplorato il mondo del cibo con il progetto Busteak e aver raccolto ricette di famiglia, storie e racconti legati al cibo, ora ci spostiamo dalla cucina all’armadio.

Il vestire non è solo una necessità basilare dell’uomo, ma anche una manifestazione della sua identità, dei suoi gusti, delle sue ambizioni, culture, religioni… Attraverso un particolare stile ogni persona presenta sé stessa: ci racconta l’idea che ha di sé, la sua storia, la sua appartenenza… e se parliamo di appartenenza non possiamo non parlare di casa!
Insomma, sembra che il concetto di abitare abbia molto a che fare con l’abito (inteso come vestito)

Io.abito vuole perciò raccontare il quartiere attraverso la storia dei suoi vestiti.