VASI COMUNICANTI - Finisterre // Praticidealisti // Lugano
20/07/2019

Fondazione Claudia Lombardi, via Casoro 2, Lugano-Figino - ore 19

Finisterre è un luogo della Galizia, in Spagna, affacciato sull'oceano. Finisterre è anche un nome, quello di Alejandro Finisterre: uomo, sognatore, inventore, poeta, editore, viaggiatore, esiliato, antifascista, ballerino di tip tap. 

La sua storia inizia in Galizia e viaggia per l'Europa e il Sud America attraversando il fiume in piena del Novecento. Nella sua incredibile vita c'è anche un'invenzione senza tempo: il calcio balilla.

 

Ci sono incontri straordinari: Picasso, Che Guevara, poeti esiliati, fughe e pubblicazioni clandestine, scontri di ideologie e poesie. Una vita piena d'amore, amicizia, rabbia e odio per la dittatura franchista che diventa lotta armata di parole, senza fucili o bombe, una lotta realizzata pubblicando libri proibiti dal regime.

 

In che modo la storia di quest'uomo può aiutarci oggi a definire meglio chi siamo e che vita vogliamo vivere?

 

di Francesca Tacca e Marco Taddei

regia Marco Taddei

con Fabio Bisogni e Laura Zeolla

musica composta ed eseguita dal vivo da Francesca Badalini

disegno luci Davide Rigodanza

una produzione Praticidealisti

con il sostegno di Fondazione Claudia Lombardi per il Teatro e Campo Teatrale

 

L'evento fa parte del Festival Vasi Comunicanti. 

 

INGRESSO LIBERO